L'ESSENZIALE E' VISIBILE AGLI OCCHI

person Pubblicato da: Valentina Manno list In: Persone il:

“L’essenziale è invisibile agli occhi”  recita una  celebre frase del Piccolo Principe.

Poi ci sono alcune persone straordinarie che riescono a rendere visibile l’invisibile. Che vedono qualcosa di apparentemente essenziale, e ne riescono però a cogliere l’essenza.

Perdonatemi il giro di parole, ma questo è ciò che suscita in me l’opera di Ernestina Gallina.

Un’artista che non ha certo bisogno di presentazioni perché, tra le esponenti del rock painting, è senza dubbio una delle più note, e non solo nel nostro paese, ma persino oltreoceano.

E a ben ragione, dato che non c’è sasso o pietra che, una volta passato tra le sue mani, non ne esca completamente trasformato, al punto da farti pensare a tutt’altro che a qualcosa di immobile e inanimato, bensì invece a qualcosa di vivo, fatto di respiro, anima e intenzione. 

Il rock painting è l’arte di dipingere sulle pietre. Ma si potrebbe meglio dire che quest’arte assume altezze davvero notevoli, quando in quella precisa pietra l’autore riesce a cogliere una vita. Del resto ogni sasso ha una forma perché vive una storia: cade, rotola, si infrange, viene corroso e levigato, è unico, perché parte di una natura mai immobile e uguale.

Ernestina senza dubbio tutto questo lo coglie e lo esprime nelle sue creazioni. E ci mette dentro la sua di storia. La splendida vivacità del suo mare, della sua Cesenatico, del suo essere meravigliosamente italiana, che tutto si esprime nella sua bella presenza e nella calda luce dei suoi occhi. Ma anche le sue passeggiate in montagna, il suo viaggio in Africa, che l’ha fatta avvicinare con ancora più intensità alle suggestioni animistiche della natura.

Ernestina, nelle sue Pietre Vive, sa infine mettere anche la storia degli altri. Non di rado le sue pietre si trasformano in qualche caro animale da compagnia di cui si desidera non perdere il ricordo, in un preciso gatto o un preciso cane, che lì, dipinto sulla pietra, magari assonnato sul davanzale, sembra non essere mai partito, ma sonnecchiare tranquillo come prima.

Non nascondo che a noi delle Ali delle Farfalle, la presenza di Ernestina fa davvero un grande piacere. Nemmeno nascondo che, di questo poco che sono riuscita a esprimere parlando di lei, non credo ci sia nemmeno una parola più intensa dell’espressione di una delle sue creazioni.

E so che anche a voi basterà una semplice e sola immagine per cogliere la magia che rende vivo e visibile, l’invisibile. 

Commenti

Ancora nessun commento!

Lascia un commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registra un nuovo account

Hai già un account?
Oppure accedi o Resetta la password